+39 333 611 37 50
info@lucagiordani.it

Alimentazione

Psicologo Psicoterapeuta - Analista Reichiano

disturbi del comportamento alimentare sono tra i disturbi con maggiore incidenza nell’età adolescenziale e influenzano negativamente il corpo e la vita relazionale.

In un contesto socio-culturale che sembra richiamare continui confronti con la perfezione corporea, il lusso e il successo, il corpo diventa uno strumento manipolabile e plasmabile.

Nella scelta di non incorporare cibo – come nell’anoressia nervosa – vi è una chiusura (apparente) della relazione con esso, mentre nell’obesità, ingerendo cibo, si costruisce una protezione, una cintura.

La finalità è quella di separarsi/distanziarsi, in modo disfunzionale, dalla relazione con le figure primarie di riferimento (genitori) attraverso il corpo.

L’eccessiva assunzione o la non assunzione di cibo servono, dunque, a risolvere o a mascherare dei problemi di adattamento interno o esterno. Appare, perciò, evidente l’importanza di indagare i vissuti e le emozioni legate al cibo, incoraggiare l’espressione di sentimenti, promuovere un’apertura verso l’affettività.

 

Momenti critici della vita

Ansia, Attacchi di Panico

Fobie

Episodi depressivi

Problemi familiari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del dott. Luca Giordani. per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi